L'Associazione

L'Associazione Amici della "Colonia Venezia" di Peruibe è stata fondata nel marzo del 2000 da un gruppo di amici veneziani legati a Padre Giorgio Callegari, che da tempo seguiva e sosteneva le sue iniziative in Brasile. Questa Associazione è una "ONLUS" (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale) ed ha sede in Venezia. All'Associazione hanno aderito anche numerosi altri amici di Padre Giorgio di altre città italiane. Per i contatti dell'associazione clicca qui.

Gli scopi e le finalità dell'Associazione sono stabiliti nell'art. 2 dello statuto che si trova trascritto qui di seguito:

ART. 2 STATUTO:

L 'associazione persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale, con l'obiettivo di valorizzazione ed assistenza della persona, con particolare riferimento alle problematiche riguardanti i ragazzi ed i giovani senza lavoro nella realtà umana e sociale dei paesi dell'America Latina.
Nel concreto l'associazione si propone come punto di riferimento e di collegamento tra:

L'Associazione si propone pertanto di:

Nel concreto, nel corso dei suoi primi anni di vita, l'Associazione, oltre ad aver provveduto all'invio in Brasile dei fondi raccolti e di altro materiale (vestiario, materiale didattico, attrezzature varie ecc..), ha organizzato, con la collaborazione dell'Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Venezia e del Comitato "Arco Acuto", alcune manifestazioni pubbliche di sensibilizzazione e di informazione sulla "Colonia Venezia" e sulle altre iniziative ad essa collegate. Ha inoltre promosso forme di "turismo solidale" presso le sue strutture ricettive, che, allo scopo, comprendono anche una foresteria.

L'Associazione si è impegnata a tradurre e diffondere materiale informativo sulla situazione politica, economica e sociale del Brasile, con particolare riferimento alle situazioni dei bambini e delle popolazioni che vivono nella zona in cui opera "Colonia Venezia", in questo ambito va collocata, in particolare, l'iniziativa di appoggio e di sensibilizzazione al "Progetto Quilombos".

Finanziariamente la Colonia Venezia, sopravvive esclusivamente con la solidarietà ed i contributi economici di Enti pubblici e privati. Un sostegno importante deriva anche da iniziative locali dovute alla generosità di industrie italo - brasiliane o italiane con stabilimenti di produzione in Brasile e di alcune banche, ma l'indispensabile a garantire la funzionalità della Colonia, con le spese per gli approvvigionamenti quotidiani, il pagamento dei salari per chi vi lavora e la manutenzione delle strutture, deriva principalmente dai fondi raccolti tra privati cittadini in varie città italiane, e dai contributi economici derivanti dalle cosiddette "adozioni a distanza" che finanziano per un determinato periodo il mantenimento di un bambino ospite della Colonia Venezia. Non mancano contributi di Enti pubblici che hanno sostenuto, tramite la nostra Associazione, Colonia Venezia; ricordiamo il Comune di Venezia e le "Istituzioni di Ricovero ed Educazione" (IRE).

Inoltre un gruppo di amici svizzeri di Lugano ha fondato un'Associazione collegata alla nostra, denominata "Abaetè", che si adopera attivamente per il sostegno di Colonia Venezia e degli altri Centri e il governo Canadese ha finanziato le attrezzature per la panetteria di Colonia Venezia.

Per contribuire anche tu clicca qui.