Il CEPE e gli altri Centri della Gioventù

sostenuti a San Paolo

L’associazione Amici della Colonia Venezia in collaborazione col CEPE sostiene attraverso le "adozioni a distanza" altri sei "Centri della Gioventù" in San Paolo che ospitano complessivamente circa 1.600 bambini e ragazzi. Questi centri hanno gli stessi servizi e lo stesso spirito di Colonia Venezia ma in un contesto ambientale e sociale ancora più problematico. Sono infatti inseriti nelle "favelas" della periferia di San Paolo dove le condizioni di emarginazione, povertà, degrado sociale, carenza dei più elementari servizi sono quelle tipiche delle grandi aree metropolitane del così detto "terzo mondo". Eppure anche qui, in spazi necessariamente più limitati, un buon numero di bambini e ragazzi (ma purtroppo inferiore alla necessità) viene accolto gratuitamente da uno staff di persone altamente qualificate. Questi centri, che ricevono un modesto contributo dall'Amministrazione Comunale, possono sopravvivere solo grazie alle "adozioni a distanza" provenienti dall'Italia.